FORMAZIONE A DISTANZA

Per informazioni ed iscrizioni: http://policlinico.ecmcampus.it/

DISORDINI IPERTENSIVI IN GRAVIDANZA - (struttura corso e iscrizione)

crediti: 9.1
Il convegno biennale dell’AIPE cade quest’anno in un momento di grandi cambiamenti nella visione dei disordini ipertensivi in gravidanza sia come screening e predizione precoce, sia come prevenzione e terapia e come follow-up. Il cuore del congresso scientifico della nostra società quest’anno è proprio dentro questo cambiamento, tradotto già in prudenti Raccomandazioni AIPE che presto trasferiremo dentro la metodologia del Sistema Nazionale Linee Guida attraverso la SIGO. I temi trattati partono quindi dai recenti sviluppi delle diagnostiche biofisiche e molecolari per la predizione, diagnosi e prognosi, dalla riscoperta su base fisiopatologica feto-placentare e emodinamica materna dei diversi fenotipi clinici dei disordini ipertensivi. LA qualità dei relatori e delle ricerche italiane in campo internazionale fanno sicuramente di questo congresso un momento formativo e di confronto a cui siete tutti invitati. Particolare attenzione verrà data ai risultati dei lavori dei giovani ricercatori che finalmente entrano nel mondo dei disordini ipertensivi in gravidanza senza le ambiguità classificative di una sindrome in cui confluiscono percorsi fisiopatologici assai diversi tra loro di cui il rialzo pressorio è solo la via ultima comune.

Approccio diagnostico multidisciplinare nel NSCLC metastatico - (struttura corso e iscrizione)

crediti: 7.6
La neoplasia polmonare rappresenta una delle più frequenti cause di neoplasia e di decesso per tumore, in entrambi i sessi e in tutto il mondo. La maggior parte di esse, non essendo operabile, viene diagnosticata in stadio avanzato, tramite piccole biopsie o materiale citologico, come quello ottenuto con i prelievi ecoendoscopici. Negli ultimi anni, l’introduzione di nuovi farmaci a bersaglio molecolare ha permesso ai pazienti con NSCLC localmente avanzato e metastatico, un significativo miglioramento della prognosi, con un numero di effetti collaterali inferiore rispetto alla chemioterapia tradizionale. L’utilizzo di questi farmaci è subordinato alla ricerca di driver molecolari nel campione prelevato, che sono sensibilmente aumentati di numero negli ultimi anni e richiedono un’adeguata quantità di tessuto perché vengano effettuate correttamente. La conoscenza della tecnica endoscopica e una corretta gestione del tessuto ottenuto sono quindi aspetti fondamentali per ottimizzare l’adeguatezza diagnostica del prelievo, che deve essere utilizzato non solo per una corretta classificazione istologica, ma anche per l’esecuzione di analisi molecolari. La definizione del corretto approccio diagnostico multidisciplinare, ed in particolare la collaborazione fra pneumologo interventista ed anatomopatologo, assume quindi una primaria importanza nel raggiungimento di questi obiettivi.

LA GESTIONE DEL PAZIENTE RESPIRATORIO CRITICO - (struttura corso e iscrizione)

crediti: 20.0
Il corso è finalizzato allo sviluppo delle competenze e delle conoscenze tecnico professionali nella gestione del paziente respiratorio critico con particolare riferimento alla ventilazione non invasiva

NIV FISIO - LA VENTILAZIONE NON INVASIVA: SCENARI CLINICI CON SIMULATORE - (struttura corso e iscrizione)

crediti: 13.0
La ventilazione non invasiva rappresenta una strategia terapeutica di provata efficacia nella gestione del paziente affetto da insufficienza respiratoria sia nella fase acuta che nel setting cronico. E’ ampiamente dimostrato come la presenza di un team ben addestrato rappresenti uno degli aspetti maggiormente determinanti per l’ottenimento di risultati significativi in termini di tolleranza ed efficacia della NIV. Crediamo, inoltre, che l’inserimento del fisioterapista respiratorio nell’equipe multidisciplinare che gestisce la NIV rappresenti un passo fondamentale per adeguare la nostra pratica clinica agli standard internazionali. Il corso si propone di fornire una formazione teorica in linea con le più recenti evidenze in tema di ventilazione non invasiva che permetterà ai partecipanti di sperimentare direttamente le conoscenze acquisite in una sessione pratica realizzata mediante l’utilizzo di un simulatore polmonare in una serie di scenari clinici.

BLSD RESCUE - (struttura corso e iscrizione)

crediti: 4.5
Obiettivo principale del corso è quello di ripassare gli elementi indispensabili per comprendere i principi e le tecniche di rianimazione cardiopolmonare, acquisiti con la partecipazione al corso base.

NIV GER - INSUFFICIENZA RESPIRATORIA E VENTILATORIA NEL PAZIENTE ANZIANO: Strumenti valutativi e terapeutici - (struttura corso e iscrizione)

crediti: 7.0
Nella popolazione anziana, fragile, ospite presso strutture sanitarie e socio sanitarie, è rilevante la prevalenza di patologia respiratoria cronica, spesso non precisamente definita. Gli episodi di riacutizzazione della patologia respiratoria sono causa ricorrente di attivazione dei circuiti di emergenza urgenza, di accesso in Pronto Soccorso e di ricovero in strutture sanitarie deputate alla cura di condizioni acute. Il difetto ventilatorio e le conseguenti condizioni di ipossiemia e ipercapnia sono fattori aggravanti il decadimento cognitivo, possono peggiorare alterazioni comportamentali e compromettere la struttura del sonno rendendo più complessa la gestione del paziente anziano spesso polipatologico e politrattato. Scopo di questo corso formativo teorico-pratico è approfondire aspetti teorici e pratici ed acquisire competenze utili a migliorare la gestione della condizione di insufficienza respiratoria e ventilatoria cronica in fase di stabilità e di riacutizzazione. In particolare l’evento verterà sulla la conoscenza delle indicazioni cliniche, della modalità di funzionamento, delle potenzialità terapeutiche della ventilazione meccanica non invasiva e dell’ossigenoterapia, offrendo l’opportunità di aumentare la confidenza nell’utilizzo di queste metodiche di cura e consentendo la gestione di problematiche cliniche all’interno delle strutture dedicate dedicate all’assistenza al paziente anziano fragile evitando il ricorso a livelli di intensità cura più elevati.

CORSO PROPEDEUTICO ALLA VENIPUNTURA E INCANNULAMENTO VENOSO PER SEDAZIONE COSCIENTE - (struttura corso e iscrizione)

crediti: 18.3
Le terapie odontoiatriche sono spesso effettuate su pazienti che presentano ansie e paure causate da esperienze negative precedenti. Altre volte la collaborazione del paziente odontoiatrico viene messa a dura prova perché le terapie sono lunghe, impegnative e complesse, specie quelle chirurgiche/implantologiche. Sempre più spesso si presentano alla nostra attenzione pazienti cosiddetti “fragili”, a volte in trattamento polifarmacologico, che necessitano di cure odontoiatriche ma che potrebbero vedere scompensata la loro patologia di base anche per stress modesti. E’ necessario che l’odontoiatra aggiornato acquisisca le conoscenze mediche che gli competono per effettuare interventi odontoiatrici abolendo completamente dolore ed ansia, affrontando e risolvendo aspetti che vanno oltre le singole abilità odontoiatriche. Il corso prevede una parte teorica della durata di 4 ore, una parte pratica su manichino della durata di 4 ore ed una esercitazione pratica in seconda giornata nell’ambulatorio prelievi del Policlinico operativa della durata di 5 ore. La parte pratica verrà seguita da tutor dedicati.

NIV FISIO - LA VENTILAZIONE NON INVASIVA: SCENARI CLINICI CON SIMULATORE POLMONARE - (struttura corso e iscrizione)

crediti: 14.8
La ventilazione non invasiva rappresenta una strategia terapeutica di provata efficacia nella gestione del paziente affetto da insufficienza respiratoria sia nella fase acuta che nel setting cronico. E’ ampiamente dimostrato come la presenza di un team ben addestrato rappresenti uno degli aspetti maggiormente determinanti per l’ottenimento di risultati significativi in termini di tolleranza ed efficacia della NIV. Crediamo, inoltre, che l’inserimento del fisioterapista respiratorio nell’equipe multidisciplinare che gestisce la NIV rappresenti un passo fondamentale per adeguare la nostra pratica clinica agli standard internazionali. Il corso si propone di fornire una formazione teorica in linea con le più recenti evidenze in tema di ventilazione non invasiva che permetterà ai partecipanti di sperimentare direttamente le conoscenze acquisite in una sessione pratica realizzata mediante l’utilizzo di un simulatore polmonare in una serie di scenari clinici.

NIV 2017 - LA VENTILAZIONE NON INVASIVA (NIV): DAL TRATTAMENTO ACUTO ALLA PRESCRIZIONE DOMICILIARE - (struttura corso e iscrizione)

crediti: 13.5
Il corso è interamente dedicato alla ventilazione non invasiva, e si rivolge a chi vuole sviluppare o approfondire le proprie basi conoscitive in materia di principali dispositivi medici in commercio (ventilatori e interfacce). Con un taglio particolarmente concreto ed innovativo prevede esercitazioni pratiche in piccoli gruppi tramite l'utilizzo di un simulatore polmonare di ultima generazione. Il corso è sponsorizzato.

APV – Corso per l’abilitazione ai prelievi venosi per biologi - (struttura corso e iscrizione)

crediti: 21.5
Il corso permette ai discenti (biologi) di acquisire le conoscenze teoriche e pratiche necessarie per richiedere l’abilitazione all’esecuzione autonoma dei prelievi venosi

BLSD - Basic Life Support Defibrillation - (struttura corso e iscrizione)

crediti: 7.7
Obiettivo principale del corso è quello di trasmettere gli elementi indispensabili per comprendere i principi e le tecniche di rianimazione cardiopolmonare.